Loghi-2016
!!! IL CENTRO STUDI L’ARCA AUGURA A TUTTI BUONE FESTE E FELICE ANNO NUOVO!!! CORSI IN PARTENZA A GENNAIO 2015: FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ADDETTO AL PRONTO SOCCORSO IN AZIENDE DI GRUPPO B, C  -  AGGIORNAMENTO PER GLI ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO  – FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ADDETTI ANTINCENDIO IN ATTIVITA’ A RISCHIO DI INCENDIO BASSO/MEDIO  -  AGGIORNAMENTO PER GLI ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO  -  ACCONCIATORE (ADDETTO)  –  FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER IL COMMERCIO E LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE  -  CORSI PER ALIMENTARISTI (EX H.A.C.C.P.)

Addetto all’assistenza di base (O.S.A.) – 900 ore

ADDETTO ALL’ASSISTENZA DI BASE (O.S.A.)
Corso riconosciuto dalla Regione Toscana
Tipologia: Corso di qualifica
Approvato con D.D. 258 del 29.09.2014

DURATA CORSO - Ore 900 compreso stage ed esami finali in sede

REQUISITI D’ACCESSO- Aver adempiuto al diritto-dovere o esserne prosciolto
- Per gli utenti stranieri: buona conoscenza della lingua italiana: conoscenza elementare (livello A2) della lingua italiana

N° ALLIEVI - 16 con criteri di selezione attraverso test e colloquio motivazionale

POSIZIONE OCCUPAZIONALE – occupati, disoccupati e inoccupati

Operatore del settore socio- assistenziale, la cui attività è indirizzata a mantenere e/o recuperare il benessere psico- fisico di soggetti fragili, caratterizzati da parziale o totale perdita di autonomia, assistendoli nelle diverse attività di vita quotidiana (ADL) e aiutandoli nell’espletamento delle sue funzioni personali essenziali. Adotta tecniche operative che promuovano la partecipazione dell’assistito e salvaguardino il mantenimento delle sue capacità. Si occupa anche della cura e della gestione dell’ambiente di vita (domicilio, stanza di degenza) ed accompagna la persona all’esterno per l’accesso ai servizi territoriali e alle risorse del territorio, al fine di ridurne i rischi di isolamento e di emarginazione. Svolge la propria attività in base a criteri di bassa discrezionalità e alta riproducibilità in affiancamento a diverse figure professionali sia sociali (es. Animatore) sia sanitarie (Infermiere, Fisioterapista, etc.), agendo in base alle competenze acquisite e in applicazione dei piani di lavoro e dei protocolli operativi predisposti dal personale sanitario e sociale responsabile del processo assistenziale. La sua attività si svolge in servizi assistenziali e socio-sanitari a ciclo diurno o residenziale: il suo piano di lavoro è definito dalle figure dell’Equipe Multiprofessionale (Infermiere, Fisioterapista, Animatore) ed è finalizzato alla realizzazione degli obiettivi del piano personalizzato elaborato nella struttura. Nei servizi domiciliari, adotta il piano di lavoro definito dal proprio Responsabile in base agli obiettivi contenuti nel Piano Assistenziale Personalizzato dell’utente definito dai competenti Servizi Socio- sanitari, promuovendo la partecipazione del caregiver (familiare o assistente) e/o di altre risorse volontarie del territorio

STAGE: 450 Ore.
Lo stage costituisce parte integrante del percorso formativo ed è finalizzato alla messa in pratica dei contenuti affrontati durante la fase d’aula. I/le corsisti/e durante lo Stage avranno modo di conoscere gli aspetti più rilevanti inerenti le tecniche impiegate nel settore socio-assistenziale, oltre ad avere la possibilità di confrontarsi con la realtà aziendale in cui verranno inseriti. L’attività di stage avrà inizio al termine dell’attività di aula e laboratorio, quando gli allievi avranno già acquisito le conoscenze necessarie per affrontare tale attività. La finalità dello stage è quella di sperimentare direttamente le competenze acquisite. Lo stage potrà essere svolto alternativamente in servizi assistenziali e socio-sanitari pubblici o del privato sociale di tipo residenziale o territoriale