Loghi-2016
!!! IL CENTRO STUDI L’ARCA AUGURA A TUTTI BUONE FESTE E FELICE ANNO NUOVO!!! CORSI IN PARTENZA A GENNAIO 2015: FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ADDETTO AL PRONTO SOCCORSO IN AZIENDE DI GRUPPO B, C  -  AGGIORNAMENTO PER GLI ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO  – FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ADDETTI ANTINCENDIO IN ATTIVITA’ A RISCHIO DI INCENDIO BASSO/MEDIO  -  AGGIORNAMENTO PER GLI ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO  -  ACCONCIATORE (ADDETTO)  –  FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER IL COMMERCIO E LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE  -  CORSI PER ALIMENTARISTI (EX H.A.C.C.P.)

Formazione obbligatoria per Responsabile della Piscina – Addetto agli impianti tecnologici

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER RESPONSABILE DELLA PISCINA  

Corso riconosciuto dalla Regione Toscana – Provincia di Livorno
Tipologia: Dovuti per legge – AGGIORNAMENTO
Approvato con D.D. 115 del 31.05.2012

DURATA CORSO - Ore 30
N° ALLIEVI - 12 con criteri di selezione attraverso test e colloquio motivazionale

  1. Disciplina normativa e giuridica in materia di piscine natatorie e dei relativi impianti per la gestione ed il funzionamento delle stesse.
  2. Disciplina normativa in materia di responsabilità civile e penale e di sicurezza e prevenzione infortuni nei luoghi di lavoro con particolare riferimento agli impianti natatori. Normativa sulle barriere architettoniche. La Tutela sanitaria.
  3. Caratteristiche dell’acqua di approvvigionamento. Terminologia e specifiche tecniche delle schede degli impianti di trattamento acque. Requisiti degli impianti tecnologici per trattamento acque.
  4. Sistemi e metodologie per il risparmio energetico e del benessere ambientale.
  5. Definizione e gestione del rischio (fisico, chimico e microbiologico) inerente gli impianti natatori
  6. Documento di valutazione del rischio. Protocolli di gestione e di autocontrollo. Regolamento della piscina.
  7. Organizzazione e gestione

 

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER RESPONSABILE DELLA PISCINA
(percorso abbreviato ex art 52 regolamento 23/R/2010)

Corso riconosciuto dalla Regione Toscana – Provincia di Livorno
Tipologia: Dovuti per legge – AGGIORNAMENTO
Approvato con D.D. 115 del 31.05.2012

DURATA CORSO - Ore 15
N° ALLIEVI - 12 con criteri di selezione attraverso test e colloquio motivazionale

  1. Disciplina normativa e giuridica in materia di piscine natatorie e dei relativi impianti per la gestione ed il funzionamento delle stesse.
  2. Disciplina normativa in materia di responsabilità civile e penale e di sicurezza e prevenzione infortuni nei luoghi di lavoro con particolare riferimento agli impianti natatori. Normativa sulle barriere architettoniche. La Tutela sanitaria.
  3. Caratteristiche dell’acqua di approvvigionamento. Terminologia e specifiche tecniche delle schede degli impianti di trattamento acque. Requisiti degli impianti tecnologici per trattamento acque.
  4. Sistemi e metodologie per il risparmio energetico e del benessere ambientale.
  5. Definizione e gestione del rischio (fisico, chimico e microbiologico) inerente gli impianti natatori
  6. Documento di valutazione del rischio. Protocolli di gestione e di autocontrollo. Regolamento della piscina.
  7. Organizzazione e gestione

 

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ADDETTO AGLI IMPIANTI TECNOLOGICI 

Corso riconosciuto dalla Regione Toscana
Tipologia: Dovuti per legge – AGGIORNAMENTO
Approvato con D.D. 12211 del 21.11.2016

DURATA CORSO - Ore 20
N° ALLIEVI - 12 con criteri di selezione attraverso test e colloquio motivazionale

  1. Disciplina normativa e giuridica in materia di piscine natatorie e dei relativi impianti per la gestione ed il funzionamento delle stesse.
  2. Disciplina normativa in materia di responsabilità civile e penale e di sicurezza e prevenzione infortuni nei luoghi di lavoro con particolare riferimento agli impianti natatori.
  3. Caratteristiche dell’acqua di approvvigionamento. Terminologia e specifiche tecniche delle schede degli impianti di trattamento acque.
  4. Sistemi e metodologie per il risparmio energetico e del benessere ambientale.
  5. Gestione degli impianti tecnologici e conoscenza dei prodotti chimici e la loro manipolazione, per il mantenimento dei requisiti igienico sanitari delle piscine natatorie.
  6. Sistemi di pulizia, disinfezione e bonifica delle piscine natatorie. Conoscenza degli Impianti termici e di ventilazione.
  7. Principio e significato dell’autocontrollo.

 

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ADDETTO AGLI IMPIANTI TECNOLOGICI ( percorso abbreviato ex art 52 regolamento 23/R/2010)

Corso riconosciuto dalla Regione Toscana – Provincia di Livorno
Tipologia: Dovuti per legge – AGGIORNAMENTO
Approvato con D.D. 115 del 31.05.2012

DURATA CORSO - Ore 10
N° ALLIEVI - 12 con criteri di selezione attraverso test e colloquio motivazionale

  1. Disciplina normativa e giuridica in materia di piscine natatorie e dei relativi impianti per la gestione ed il funzionamento delle stesse.
  2. Disciplina normativa in materia di responsabilità civile e penale e di sicurezza e prevenzione infortuni nei luoghi di lavoro con particolare riferimento agli impianti natatori.
  3. Caratteristiche dell’acqua di approvvigionamento. Terminologia e specifiche tecniche delle schede degli impianti di trattamento acque.
  4. Sistemi e metodologie per il risparmio energetico e del benessere ambientale.
  5. Gestione degli impianti tecnologici e conoscenza dei prodotti chimici e la loro manipolazione, per il mantenimento dei requisiti igienico sanitari delle piscine natatorie.
  6. Sistemi di pulizia, disinfezione e bonifica delle piscine natatorie. Conoscenza degli Impianti termici e di ventilazione.
  7. Principio e significato dell’autocontrollo.

 

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER RESPONSABILE DELLA PISCINA – ADDETTO AGLI IMPIANTI TECNOLOGICI (PERCORSO UNIFICATO)

Corso riconosciuto dalla Regione Toscana – Provincia di Livorno
Tipologia: Dovuti per legge – AGGIORNAMENTO
Approvato con D.D. 205 del 28.09.2012

DURATA CORSO - Ore 38
N° ALLIEVI - 12 con criteri di selezione attraverso test e colloquio motivazionale

  1. Disciplina normativa e giuridica in materia di piscine natatorie e dei relativi impianti per la gestione ed il funzionamento delle stesse. Disciplina normativa in materia di responsabilità civile e penale e di sicurezza e prevenzione infortuni nei luoghi di lavoro con particolare riferimento agli impianti natatori. Normativa sulle barriere architettoniche. La Tutela sanitaria.
  2. Caratteristiche dell’acqua di approvvigionamento. Terminologia e specifiche tecniche delle schede degli impianti di trattamento acque. Requisiti degli impianti tecnologici per trattamento acque.
  3. Sistemi e metodologie per il risparmio energetico e del benessere ambientale.
  4. Definizione e gestione del rischio (fisico, chimico e microbiologico) inerente gli impianti natatori Gestione degli impianti tecnologici e conoscenza dei prodotti chimici e la loro manipolazione, per il mantenimento dei requisiti igienico sanitari delle piscine natatorie.
  5. Sistemi di pulizia, disinfezione e bonifica delle piscine natatorie. Conoscenza degli Impianti termici e di ventilazione.
  6. Principio e significato dell’autocontrollo Documento di valutazione del rischio. Protocolli di gestione e di autocontrollo. Regolamento della piscina.
  7. Organizzazione e gestione.

 

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER RESPONSABILE DELLA PISCINA – ADDETTO AGLI IMPIANTI TECNOLOGICI (PERCORSO UNIFICATO – percorso abbreviato ex art 52 regolamento 23/R/2010)

Corso riconosciuto dalla Regione Toscana – Provincia di Livorno
Tipologia: Dovuti per legge – AGGIORNAMENTO
Approvato con D.D. 205 del 28.09.2012

DURATA CORSO - Ore 20
N° ALLIEVI - 12 con criteri di selezione attraverso test e colloquio motivazionale

  1. Disciplina normativa e giuridica in materia di piscine natatorie e dei relativi impianti per la gestione ed il funzionamento delle stesse. Disciplina normativa in materia di responsabilità civile e penale e di sicurezza e prevenzione infortuni nei luoghi di lavoro con particolare riferimento agli impianti natatori. Normativa sulle barriere architettoniche. La Tutela sanitaria.
  2.  Caratteristiche dell’acqua di approvvigionamento. Terminologia e specifiche tecniche delle schede degli impianti di trattamento acque. Requisiti degli impianti tecnologici per trattamento acque.
  3. Sistemi e metodologie per il risparmio energetico e del benessere ambientale.
  4. Definizione e gestione del rischio (fisico, chimico e microbiologico) inerente gli impianti natatori Gestione degli impianti tecnologici e conoscenza dei prodotti chimici e la loro manipolazione, per il mantenimento dei requisiti igienico sanitari delle piscine natatorie.
  5. Sistemi di pulizia, disinfezione e bonifica delle piscine natatorie. Conoscenza degli Impianti termici e di ventilazione.
  6. Principio e significato dell’autocontrollo Documento di valutazione del rischio. Protocolli di gestione e di autocontrollo. Regolamento della piscina.
  7. Organizzazione e gestione.

Si tratta di percorsi formativi le cui caratteristiche sono specificatamente normate a livello regionale, che preparano alla gestione tecnologica e organizzativa delle piscine natatorie.