Loghi-2016
!!! IL CENTRO STUDI L’ARCA AUGURA A TUTTI BUONE FESTE E FELICE ANNO NUOVO!!! CORSI IN PARTENZA A GENNAIO 2015: FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ADDETTO AL PRONTO SOCCORSO IN AZIENDE DI GRUPPO B, C  -  AGGIORNAMENTO PER GLI ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO  – FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ADDETTI ANTINCENDIO IN ATTIVITA’ A RISCHIO DI INCENDIO BASSO/MEDIO  -  AGGIORNAMENTO PER GLI ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO  -  ACCONCIATORE (ADDETTO)  –  FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER IL COMMERCIO E LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE  -  CORSI PER ALIMENTARISTI (EX H.A.C.C.P.)

CORSI GRATUITI PER DISOCCUPATI: I VOUCHER FORMATIVI INDIVIDUALI – PROSSIMA SCADENZA: 10.11.2017

La Regione Toscana con decreto dirigenziale n. 9272 del 19 giugno 2017  ha approvato il nuovo bando per finanziare voucher formativi di ricollocazione e voucher formativi inviduali. Sono previste infatti due tipologie di voucher:
. voucher formativi di ricollocazione destinati ai soggetti disoccupati interessati dall’assegno sociale per l’impiego (NASPI) o dalla mobilità - SEZIONE A del bando
. voucher formativi individuali destinati a soggetti disoccupati, inoccupati ed inattivi o soggetti fuoriusciti da percorsi di Lavori di pubblica utilità (LPU) – SEZIONE B  del bando

L’avviso sostiene l’accesso a politiche attive di soggetti disoccupati prevedendo l’assegnazione, su richiesta dei cittadini in possesso di specifici requisiti, di un contributo pubblico (voucher) finalizzato a promuovere,tramite il rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione al corso, l’accesso a percorsi formativi per l’accrescimento delle competenze professionali, ed un servizio di tutoraggio e assistenza alla ricerca intensiva di una nuova occupazione (assegno per l’assistenza alla ricollocazione) che metta a valore l’intervento finanziato mediante il voucher.

A questo si aggiunge un servizio di tutoraggio e ricerca intensiva di occupazione, con percorso di accompagnamento mirato a sbocchi occupazionali, che può essere usufruito presso un Centro per l’Impiego o presso un soggetto accreditato per lo svolgimento dei servizi al lavoro sul territorio regionale.

CHI PUO’ PRESENTARE LA DOMANDA?
SEZIONE A – VOUCHER FORMATIVI DI RICOLLOCAZIONE
Soggetti destinatari:
Sono destinatari del voucher formativo di ricollocazione i soggetti che si trovano nelle seguenti condizioni:
a) disoccupati percettori o che sono stati percettori di Assegno sociale per l’Impiego (NASPI) la cui condizione di disoccupato eccede i 4 mesi oppure disoccupati che alla data del 1 maggio 2015 sono stati fruitori o che hanno fruito successivamente a tale data, dell’indennita di mobilità la cui condizione di disoccupato eccede i 4 mesi
b) residenti o domiciliati in un comune della regione Toscana. Se cittadini non comunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attivita lavorativa
c) che hanno compiuto i 18 anni di età
d) che hanno un reddito ISEE inferiore a euro 50.000,01
e) iscritti al centro per l’impiego territorialmente competente situato in regione Toscana.
Tali caratteristische costituiscono requisito di ammissibilità e devono essere tutte possedute alla data di presentazione della domanda. L’Amministrazione verificherà la veridicità delle dichiarazioni mediante accertamenti da realizzarsi anche per il tramite dei competenti uffici INPS.

SEZIONE B – VOUCHER FORMATIVI INDIVIDUALI
Sono soggetti destinatari del voucher formativo individuale coloro che si trovano nelle seguenti condizioni:
a) disoccupati, inoccupati, inattivi o soggetti fuoriusciti dai percorsi di Lavori di pubblica utilità (LPU);
b) residenti o domiciliati in un comune della regione Toscana. Se cittadini non comunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attività lavorativa.
c) che hanno compiuto i 18 anni di età
d) che hanno un reddito ISEE inferiore a euro 50,000,01
e) iscritti ad un centro per l’impiego territorialmente competente situato in regione Toscana
Tali condizioni costituiscono requisito di ammissibilità e devono essere tutte possedute alla data di presentazione della domanda.
L’Amministrazione verificherà la veridicità delle dichiarazioni mediante accertamenti da realizzarsi anche per il tramite dei competenti uffici INPS.

TIPOLOGIE DI PERCORSO FORMATIVO
E’ possibile fare domanda per la copertura delle spese di iscrizione (totale o parziale) esclusivamente per la frequenza di percosi professionalizzanti riconosciuti dalla Regione Toscana:

  • Corsi finalizzati al rilascio di Qualifica Professionale
  • Percorsi finalizzati alla Certificazione delle competenze aventi ad oggetto una o più Aree di Attività (A.d.A.) del Repertorio Regionale delle Figure Professionali
  • corsi dovuti per legge (ad eccezione dei corsi relativi al pronto soccorso)

L’importo massimo finanziabile per ciascun voucher formativo di ricollocazione varia in base alla tipologia
di intervento:
a) Corso di qualifica e Certificazione delle competenze fino a € 3.000,00
b) Corso Dovuto per legge fino a € 500,00

Nel periodo di validità dell’Avviso, il richiedente può fare domanda e beneficiare al massimo di tre voucher formativi. Le domande dovranno essere presentate in scadenze diverse. I soggetti richiedenti non possono cumulare il beneficio del voucher di cui al presente avviso ad altre forme di finanziamento provenienti da soggetti pubblici o privati finalizzati alla copertura anche parziale del costo di iscrizione al corso.

Le domande dovranno essere presentate in scadenze diverse.

Sono esclusi rimborsi di viaggio, vitto e alloggio, bolli e qualsiasi altra spesa che esuli dalla frequenza del corso.

TEMPISITICHE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le domande di voucher formativo individuale devono essere presentate a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione sul BURT dell’Avviso, con scadenza bimestrale entro e non oltre le ore 23.59 del giorno di scadenza a decorrere dal 10 luglio 2017 e delle successive scadenze bimestrali ( 10 settembre –10 novembre – 10 gennaio 2018 – 10 marzo 2018 ……). Nel caso in cui la scadenza cada nei giorni di sabato o domenica (o di altro giorno festivo) è posticipata al giorno lavorativo successivo.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda di voucher di ricollocazione, corredata degli allegati specificati all’art. 11 dell’avviso, presentata in  marca da bollo da € 16,00, deve essere trasmessa esclusivamente con modalità telematica, attraverso la  piattaforma web della Regione Toscana all’indirizzo https://web.rete.toscana.it/fse3 , alla quale è possibile  accedere attraverso la propria Tessera Sanitaria ed il relativo PIN.

IL CENTRO STUDI L’ARCA E’ A COMPLETA DISPOSIZIONE DELL’UTENZA PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA. GRATUITAMENTE, VALUTEREMO INSIEME IL PERCORSO FORMATIVO PIU’ IDONEO ALLE VOSTRE ESIGENZE, E PROVVEDEREMO GRATUITAMENTE ALLA COMPILAZIONE ED INVIO DELLA DOMANDA. BASTA PRESENTARSI ENTRO I TERMINI DI SCADENZA INDICATI NELL’AVVISO MUNITI DI:

  • TESSERA SANITARIA PERSONALE E CODICE PIN (N.B. per entrare in posseso del codice PIN la tessera sanitaria nazionale deve essere attivata. È possibile attivare la carta agli sportelli delle aziende sanitarie o presso le farmacie e i comuni aderenti al progetto, visionabili sul sito http://www306.regione.toscana.it/mappe/index_cns.html?area=cns )
  • Marca da bollo da € 16,00
  • Copia del documento di identità (Carta di identità, Passaporto) in corso di validità, corredato di firma estesa e leggibile

..E AL TERMINE DEL CORSO TI AIUTIAMO NELLA RICERCA ATTIVA DI LAVORO…

I destinatari del voucher formativo di cui alle sezioni A e B possono beneficiare, al termine del percorso formativo e nei limiti delle risorse disponibili, di un servizio di tutoraggio e assistenza alla ricerca intensiva di una nuova occupazione, che metta a valore l’intervento formativo finanziato mediante il voucher.
Il servizio di tutoraggio e ricerca intensiva della nuova occupazione, con percorso di accompagnamento mirato a sbocchi occupazionali, può essere usufruito presso un Centro per l’impiego o presso un soggetto privato accreditato per lo svolgimento dei servizi per il lavoro sul territorio della Regione Toscana, iscritto nell’elenco regionale di cui alla Sezione II del Capo III del Regolamento n. 47/R del 2003 di esecuzione della LR 32/2002 (artt. 135 e seguenti). IL CENTRO STUDI L’ARCA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DALLA REGIONE TOSCANA PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI AL LAVORO (Atto dirigenziale n. 8171 del 26.08.2016) – Orientamento, Servizi di Incontro fra domanda e offerta di lavoro, monitoraggio dei flussi del mercato del lavoro.
La scelta se farsi assistere dal CPI o da un soggetto accreditato è riservata al destinatario della misura e dovrà essere esplicitata nella domanda di assegno di ricollocazione.

SCARICA L’AVVISO PUBBLICO

Link sul sito della regione Toscana:
http://www.regione.toscana.it/-/voucher-formativi-di-ricollocamento-e-individuali-il-nuovo-bando-por-fse

 LO STAFF DEL CENTRO STUDI L’ARCA S.R.L. E’ A DISPOSIZIONE PER QUALSIASI INFORMAZIONE O CHIARIMENTO.